:: paolo squarzon ::

< sonic art, music and technologies >

electroacoustic composition concert contemporary

~ALA~ @ SIMULTAN Festival 2009


simultan
~ ALA ~ (4 digital audio tracks + video track) has been chosen to be performed @ SIMULTAN Festival in Timisoara on May 21, 2009.

---> http://www.simultan.org/en/2009/program.htm

~ ALA ~ (2005-2008)
original music for 4 digital tracks.


ALA from squarz on Vimeo.

or visit my channel @
vimeo.com



M.A.S. in concert!


outDOORS
un itinerario artistico, intriso di storia, leggenda e attualità

May 15, 2009
Venice - ex Chiesa di Santa Marta - 6.30PM

M.A.S.: Federico Costanza, Marco Gasperini, Alessio Rossato

L'evento propone tre sculture/performances sonore composte e realizzate dal vivo da Federico
Costanza, Marco Gasperini, Alessio Rossato. Ogni autore-performer suona la propria scultura,
formata da uno strumento che viene catturato, tramite un microfono ed elaborato, secondo precise
scelte, da vari algoritmi elettronici. Ogni compositore cura/sviluppa/compone dal vivo sia la parte
strumentale che la dimensione elettronica della propria performance.

I musicisti sono disposti in tre zone diverse della chiesa di Santa Marta, così da favorire, per il
pubblico, un ascolto itinerante (e molteplice) all'interno dello spazio. La sequenza delle singole
sculture/performances si conclude con una improvvisazione collettiva dei tre fuochi sonori così da
realizzare un più articolato e complesso evento musicale come scultura sonora.



Programma

I. Alessio Rossato
Solo - instrumental* feedback
*violoncello (2008-09)

II. Marco Gasperini
Fase zero
per chitarra, processi sonori e risuonatore (2009)

III. Federico Costanza
Feroce
per toy piano, tracce digitali, live electronics, 2 trasduttori GMM (2008-09)

IV. M.A.S. (Meccanica/Azione/Sonora)
Improvvisazione


Federico Costanza (M.A.S.): toy piano, live electronics (federicocostanza@libero.it)
Marco Gasperini (M.A.S.): chitarra, live electronics (el.yuma@libero.it)
Alessio Rossato (M.A.S.): violoncello, live electronics (iatorosso@libero.it)


Note

Solo - instrumental* feedback
“Solo-Instrumental feedback” è una performance della durata approssimativa di 9 minuti. L’organico prevede uno strumento acustico
(il violoncello in questo caso) messo in vibrazione da un trasduttore controllato da un unico performer. Il segnale strumentale è ripreso
attraverso un microfono, posto sotto allo strumento per creare un feedback continuo. Non viene utilizzato nessun materiale
precostituito ed il suono viene diffuso solo attraverso le risonanze dello strumento acustico. Il performer dovrà gestire sia la parte
elettronica, sia l’esecuzione della parte strumentale che si svilupperà in tempo reale, in base all’interazione che riuscirà a creare tra le
due . La performance non prevede una partitura nel senso tradizionale, ma consiste nel trovare, cercare e creare il maggior numero di
possibilità timbriche e timbrico/”ritmiche” offerte dall’elaborazione elettronica e dalle varie possibilità offerte dallo strumento
acustico, preventivamente sperimentate.

Fase zero
Dal gergo di informatica musicale degli anni '80: istante di sincronia. (10’ ~)

Feroce
Esercizio sul raggiungimento d'intensità. (11’~)

Biografie
Federico Costanza. Si diploma in pianoforte, composizione (R. Vaglini) e musica elettronica (A. Vidolin) a Venezia. Frequenta gl’
International Ferienkurse di Darmstadt (2000/02) ed i seminari dell’Ist. Musicale “A. Peri” di Reggio Emilia (2000-05) seguendo le
lezioni di S. Sciarrino, B. Furrer, T. Hosokawa, O. Neuwirth, T. Murail e M. Levinas; workshops di composizione/interpretazione
sulla musica elettronica con A. Richard, A. Di Scipio. Si perfeziona con G. Manzoni presso la Scuola di Musica di Fiesole (2008/09).
Sue opere sono eseguite in varie rassegne in Italia ed all’estero: Spazionovecento XXIV (Cremona 2003), 29° Cantiere Internazionale
d’Arte di Montepulciano (Siena 2004), ASTRA Concerts (Melbourne 2004/2007), Gaudeamus Interpreters Competition (Amsterdam
2005), Festival Wintermezzo (Bolzano 2007), Contemporanea 2008 (Udine), 52° Biennale Musica (Venezia 2008) etc. Riceve
commissioni da: Cantiere Internazionale d’Arte, Astra Chamber Music Society, La Biennale di Venezia. Scrive per la danza e il
teatro. Sue opere sono pubblicate ed incise dalla casa editrice Ars Publica.

Marco Gasperini. Diplomato in chitarra (F. Baldissera). Diplomato con lode in musica elettronica (A. Vidolin). Ha seguito corsi
sulla composizione ed esecuzione di musica elettronica tenuti da James Dashow, Agostino Di Scipio, Marek Choloniewski, Andrè
Richard, Pierre-Alain Jaffrennou. Ha collaborato alla progettazione e realizzazione delle parti elettroniche con i compositori Carlo De
Pirro (Il sentiero dei bisbigli, 2007, installazione, Collodi (PT); Il tempo sospeso, 2007, installazione, Palazzo della Ragione, Padova,
replicata in occasione del "52° Festival Internazionale di Musica Contemporanea", 2008, XVII CIM, Palazzo Pisani) e Richard
Teitelbaum (San Francisco electronic music festival, 2008). Il suo intervento al "XVII° Colloquio di informatica musicale" è
pubblicato negli atti.

Alessio Rossato. Diplomato in percussioni nel 2002 e in musica elettronica con A. Vidolin, studia composizione con R. Vaglini
presso il Conservatorio di Venezia. Ha partecipato agli Internationale Ferienkurse für Neue Musik di Darmstadt seguendo i seminari
di H. Lachenmann, B. Furrer, M. Andrè, G. Aperghis, T. Hosokawa e M. Reudenbach. Ha seguito numerosi Workshop di
composizione e interpretazione sulla musica elettronica, tenuti da A. Richard, A. Di Scipio. Come strumentista suona in vari eventi
concertistici con diverse formazioni musicali in Italia, Turchia, Germania e Giappone. Sue opere sono state eseguite in varie rassegne
tra cui: “XXIX Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano”, Musica Verticale (Roma), al Teatro Delle Voci (Treviso), Ateneo
Veneto, Teatro La Fenice – Sala delle Esposizioni e “Groggia Modern” (Venezia), “Compositori a Confronto” (Reggio Emilia),
Bachzaal e Sweelinckzaal (Amsterdam), Festival del teatro indipendente (Pordenone), Universidad Nacional Autónoma de México
(Città del Messico). Suoi lavori sono pubblicati da Ars Publica.

M. A. S. (Meccanica/Azione/Sonora). Gruppo d’improvvisazione/composizione dedito alla ricerca musicale e all’esercizio del
fenomeno improvvisativo, servendosi anche del live electronics. Attivo dal 2007 il gruppo ha già realizzato concerti ed installazioni
sonore presentate a: “Lorenzago Aperta” (agosto 2007); “Resonant Spaces: #1 e #2” (novembre-dicembre 2007) e “ACCADE 2008 -
MUTAZIONE CONTEMPORANEA: SEMBIANZE” presso la Galleria Contemporaneo di Mestre (gennaio 2009); “Gocce D’Arte
2008” di Piove di Sacco (Pd); TALEA - Festival di Musica Contemporanea dell'Associazione Musici Mojanesi di Mogliano Veneto
(novembre 2008); e alcuni interventi nei “Laboratori di Nuove Tecnologie” organizzati all’interno della classe del M° Alvise Vidolin
(Conservatorio di Venezia) presso il Palazzo Pisani di Venezia.


This image is a theme.plist hack